1x12 Beyond the Sea

Contatti

Scritto da: Glen Morgan and James Wong
Diretto da: David Nutter
Data di trasmissione USA: 7 Gennaio 1994
Data di trasmissione Italia: 31 Luglio 1995

Dopo aver trascorso una serata insieme a casa di Scully, i suoi genitori fanno ritorno alla propria. Qualche ora dopo, Dana si sveglia e vede dinanzi a sé la figura del padre, che muove le labbra senza però emettere alcuna parola. Subito dopo la madre di Scully le telefona comunicandole la triste notizia della morte del padre, a causa di un infarto.
Nel frattempo due ragazzi di 19 anni vengono rapiti, Mulder afferma che è la seconda volta che succede un fatto simile, sempre in quel giorno dell'anno, e che l'ultima volta i due ragazzi sono stati ritrovati uccisi dopo 1 settimana: hanno ancora 5 giorni per trovarli. Inoltre Luther Lee Boggs, un condannato alla pena di morte, si dichiara dispostoa utilizzare i suoi presunti poteri psichici per aiutare a ritrovare i ragazzi, in cambio della tramutazione della pena in ergastolo.
Mulder ritiene che Boggs abbia inscenato il rapimento per salvarsi la vita, ma Scully, anche se riluttante, non ha dubbi sui suoi poteri, dopo che lui fischietta Beyond the Sea, la canzone dei suoi genitori, e la chiama Starbuck, il nomignolo che le dava suo padre.
Grazie alle informazioni di Boggs, Scully trova tracce delle vittime. Mulder cerca allora di ingannare Boggs mostrandogli un falso giornale con la notizia che i due ragazzi erano stati ritrovati. Boggs avverte Mulder di stare attento a una croce bianca. Infatti, durante l'incursione FBI nel luogo di detenzione degli ostaggi, Mulder è ferito da un proiettile il suo sangue macchia una croce bianca. La ragazza viene salvata, ma il rapitore, Lucas Henry, fugge con il ragazzo.
Boggs dimostra a Scully di conoscere episodi della sua vita e le dice che la farà parlare con suo padre se sarà graziato. Scully promette che la pena sarà sospesa, e Boggs, anche se è conscio della menzogna, le rivela dove si trova il ragazzo. Questi viene salvato e Henry ucciso. Boggs promette a Scully che le comunicherà il messaggio del padre prima dell'esecuzione, invece Scully si reca al capezzale di Mulder. L'agente le chiede come mai lei non si voglia aprire alla possibilità di credere, Scully risponde che ha paura di credere. Mulder domanda anche perché non è andata a sentire il messaggio, lei dice: "Ma io lo so: lui era mio padre."

Spiegazione del titolo: è il titolo della canzone dei genitori di Scully

Retroscena:
Sheila Larken, che interpreta la madre di Scully, è la moglie del coproduttore R. W. Goodwin.
Don Davis, il padre di Scully, ha fatto parte del cast di Twin Peaks, insieme a Duchovny, Jan D'Arcy (il giudice Kann in Tooms), Michael Horse (Charley Tskany in Shapes) e Michael Anderson (il nano di Humbug).
I nomi dei serial killer, Luther Lee Boggs e Lucas Henry, ricordano quello del vero serial killer Henry Lee Lucas.
Beyond the Sea è uno degli episodi preferiti di Carter e di Gillian Anderson.
Nella scena in cui il capitano Scully parla a Dana in silenzio, in realtà Don Davis stava recitando il padre nostro.
I tatuaggi sulle mani di Boggs sono "Kiss" e "Kill", parole della canzone degli X "It's kiss or kill".
Il nome del parlamentare britannico che compare in questo episodio è in realtà il nome del parrucchiere che ha tinto i capelli biondi Gillian Anderson rosso tiziano.

Episodio Precedente - Episodio Seguente