1x23 The Erlenmeyer Flask

Nuove creature

Scritto da: Chris Carter
Diretto da: R. W. Goodwin
Data di trasmissione USA: 13 Maggio 1994
Data di trasmissione Italia: 1 Ottobre 1995

Un uomo fugge dalla polizia e si tuffa nella baia, lasciando dietro di sé una scia di sangue verde. Mulder viene avvertito del caso da Deep Throat, e risale al dott. Berube, il quale non si mostra disponibile a parlare con l'agente.
Scully insiste col dire che Deep Throat si sta prendendo gioco di Mulder, il quale chiede seccamente al suo informatore "di piantarla con queste buffonate alla Obi-Wan Kenobi". Poco dopo, un uomo coi capelli a spazzola cerca il fuggitivo e uccide il dott. Berube. Scully porta alcuni campioni di ciò a cui stava lavorando la vittima alla dott.ssa Carpenter la quale dice che il dottore stava clonando dei batteri, ognuno con un virus. Informa inoltre Scully che il DNA dei campioni possiede un quinto e un senso nucleotide che non esistono in natura.
Mulder è stato nel frattempo contattato dal fuggitivo e trova un magazzino nel quale si trovano vasche colme di liquido nel quale sono immersi degli uomini. Uscendo, l'agente viene inseguito da uomini armati.
Tornati insieme al magazzino, Mulder e Scully lo trovano vuoto. In seguito Deep Throat spiega loro che gli uomini nelle vasche facevano parte di un esperimento con virus alieni, del dott. Berube. L'informatore spiega anche che il fuggitivo, il dott. Secare, è una cavia di tali esperimenti.
Scully scopre che la dott.ssa Carpenter è morta in un incidente stradale con la sua famiglia. Mulder trova il dott. Secare, ma questi viene ucciso e l'agente preso in ostaggio dall'uomo con i capelli a spazzola. Deep Throat spiega a Scully come arrivare al tessuto alieno originario, per barattarlo con Mulder. Scully ottiene così il feto alieno, ma mentre Deep Throat lo sta consegnando, viene ucciso a colpi di pistola, mentre Mulder viene rilasciato. L'informatore dice "Non fidatevi di nessuno" mentre esala l'ultimo respiro.
Due settimane dopo, Mulder telefona a Scully per informarla che gli X-Files sono stati chiusi, ma che lui non si arrenderà finché "la verità è là fuori".
L'Uomo che Fuma entra in un magazzino del Pentagono e ripone il feto alieno tra gli altri reperti.

Spiegazione del titolo: è il nome di un contenitore da laboratorio

Retroscena:
Con la decisione di uccidere Deep Throat, Carter voleva stabilire che tuti i personaggi della serie erano sacrificabili, in modo da mantenere alto l'interesse per la serie. Inoltre sciogliere l'unità X-Files significava separare Mulder e Scully e quindi aggirare l'ostacolo della gravidanza di Gillian Anderson fino all'inizio della seconda stagione.
Jerry Hardin (Deep Throat) ricorda che la scena della sua morte è stata girata in tempo record poco prima che sorgesse il sole.
La sequenza finale dell'episodio dura esattamente 11 minuti e 22 secondi.
La frase pronunciata da Deep Throat in punto di morte, "Trust no One", venne inserita al posto di "The Truth is Out There" nella sigla iniziale.
L'episodio ha ricevuto una candidatura per il premio Edgar Allan Poe, riconoscimento assegnato dalla Mystery Writers of America.
Le vasche in cui vediamo immersi gli ibridi sono state copiate da quelle di un documentario in cui si facevano esperimenti subacquei con le mucche.

Episodio Precedente