2x07 3

Giochi di sangue

Scritto da: Chris Ruppenthal, Glen Morgan and James Wong
Diretto da: David Nutter
Data di trasmissione USA: 4 Novembre 1994
Data di trasmissione Italia: 29 Ottobre 1995

Un uomo viene ucciso da una donna e dal suo complice, che gli succhiano il sangue dal braccio.
Mulder ritorna nell'ufficio degli X-Files dopo alcuni mesi di assenza. Toglie i teli di plastica e esamina l'X-File di Scully, da cui estrae la sua catenina d'oro. In seguito si reca sulla scena del delitto a Los Angeles, spiegando che vi sono stati altri sei omicidi simili tra Portland e Memphis: in tutti i casi sono state ritrovate vittime dissanguate. Ipotizzando che si tratti dei seguaci di qualche setta, Mulder rintraccia uno dei responsabili, John, presso la locale banca del sangue.
Convinto che le credenze vampiresche del vampiro siano solo fantasie, Mulder lo lascia in una cella esposta al sole, nella speranza che il timore lo faccia parlare. Tuttavia, quando il sole lo colpisce, John muore.
Un timbro sul braccio di John conduce Mulder in un club di Hollywood dove incontra Kristen. Quando Mulder rifiuta di assaggiare il suo sangue, Kristen se ne va con un altro uomo. Mulder li segue, ma viene picchiato dall'uomo, che in seguito viene ucciso. Il medico legale informa Mulder che ci sono tre diverse impronte di denti umani sul corpo della vittima.
Mulder rintraccia Kristen, lei gli spiega che insieme a John si era dedicata a "sport di sangue", ma che dopo l'incontro con gli altri le cose erano diventate "innaturali". Da allora lei sta fuggendo dal terzetto, che la insegue.
La mattina dopo Mulder e Kristen scoprono che John è tornato dal regno dei morti ed è lì con i suoi compagni. Mulder e Kristen fuggono, uccidendo la donna che guida il terzetto con un paletto che le trapassa il petto. Poi Kristen assaggia il sangue della donna per diventare una di loro, sparge benzina per tutta la casa e appicca il fuoco.
Quattro corpi vengono ritrovati tra le macerie della casa, e Mulder rimane solo, stringendo in pugno la croce di Scully.

Spiegazione del titolo: i vampiri dell'episodio dovevano rimanere in trio per essere forti

Retroscena:
Kristen è interpetata dalla vera fidanzata di allora di Duchovny, Perrey Reeves.
Il Club Tepes mostrato nell'episodio prende il nome dal principe Vlad Tepes, o Vlad l'Impalatore, personaggio storico che ha ispirato il Dracula di Bram Stoker.
Nella scena finale, lo spirito impuro dice in lingua transilvanica: "Io vivrò per sempre".
Tom McBeath, che interpeta il detective Munson, era già comparso in Space.
Non mancano i detrattori di questo episodio, fra i quali lo stesso Duchovny, che sostiene che l'episodio ha stile, ma soffre di illogicità, e si domanda ancora oggi: "Perché le permetto di farmi la barba?".

Episodio Precedente - Episodio Seguente