2x13 Irresistible

Insospettabile

Scritto da: Chris Carter
Diretto da:: David Nutter
Data di trasmissione USA: 13 Gennaio 1995
Data di trasmissione Italia: 19 Novembre 1995

Un dipendente delle pompe funebri, Donnie Pfaster, viene sorpreso dal suo capo mentre taglia ciocche di capelli da una salma. Mulder e Scully sono convocati a Minneapolis per esaminare il caso di una tomba profanata. Mulder non è convinto che si tratti di un X-File, pensa che l'autore sia un feticista le cui pulsioni maniacali stanno crescendo di intensità, fino al punto che potrebbe arrivare a uccidere per procurarsi i cadaveri.
Donnie rimorchia una prostituta e la uccide. In seguito si avvicina a una studentessa, ma lei fugge lui viene arrestato.
Scully ha un incubo nel quale si vede come una delle vittime. Si risveglia urlando. Mulder l'avverte che è stato arrestato un sospetto, ma è l'uomo sbagliato: Donnie occupa la cella di fronte e viene rilasciato dopo aver saputo il nome di Scully da un compagno di cella.
Tornata a Washington, Scully discute con la psicologa dell'FBI, alla quale confida di non voler confessare i suoi timori a Mulder. Nel frattempo le indagini conducono all'appartamento di Donnie, dove vengono ritrovati dei capelli e un dito.
Quando Scully torna a Minneapolis, Donnie fa uscire di strada la sua auto. Scully viene legata e imbavagliata mentre Mulder segue le tracce di Donnie fino alla casa della sua defunta madre. Donnie prepara un bagno a Scully, come parte del suo rituale; Scully cerca di fuggire, quando Mulder e gli altri agenti irrompono. Finalmente Scully crolla e scoppia a piangere sulla spalla di Mulder.

Spiegazione del titolo: "irresistibile", può essere riferito al protagonista o al fatto che lui trovasse irrestistibili alcune donne

Retroscena:
Irresistible è uno dei pochi episodi che non presentano fenomeni paranormali, ma si rivelò tuttavia talmente agghiacciante che l'ufficio per gli standard etici della Fox respinse il copione originale. Carter fu quindi costretto a smorzare ogni evidente caratteristica sessuale nell'ossessione di Pfaster.
Nick Chinlund (Pfaster) è anche apparso in Red Shoe Diaries, la serie erotica della Showtime presentata da Duchovny.
L'episodio contiene la spiegazione della scelta del nome Scully: si tratta del nome del cronista dei Dodgers, Vin Scully, la partita di football che Mulder e Scully si perdono è Washington contro Minnesota, due squadre che ospitano entrambe "Carter" negli schieramenti: in una scena, il cronista menziona una presa di Chris Carter.

Episodio Precedente - Episodio Seguente