2x16 Colony

L'invasione dei cloni

Scritto da: Chris Carter (Soggetto di David Duchovny e Chris Carter)
Diretto da:: Nick Marck
Data di trasmissione USA: 10 Febbraio 1995
Data di trasmissione Italia: 26 Novembre 1995

Mulder viene portato in una sala di rianimazione a causa di una violenta ipotermia, fuori campo, la sua voce racconta di aver trovato le prove dell'esistenza di vita extraterrestre. Un flashback ci porta indietro di due settimane, nel Mare di Beaufort, oltre il circolo polare artico, dove una nave governativa trae in salvo un pilota russo il cui velivolo è precipitato. Il pilota in seguito compare in una clinica per aborti e uccide un medico, dalla ferita esce del fluido verde.
Mulder riceve tre necrologi, tutti relativi a medici di cliniche per aborti, che si assomigliano come gemelli e sui quali non si trova nessuna traccia in nessun archivio. Mulder, convinto che ne possano esistere altri e che l'assassino li stia cercando, rintraccia un altro dottore a Syracuse. Un agente mandato a indagare incontra il pilota e gli spara, e dalle ferite cola lo stesso fluido verde. L'agente crolla a terra come avvelenato.
Al loro arrivo, Mulder e Scully si imbattono nell'assassino, ma non lo riconoscono perché questi ha preso le sembianze dell'agente morto. Mulder torna a Washington, dove apprende che l'agente è stato ritrovato cadavere.
Mulder incontra un agente CIA, Ambrose Chapel, il quale lo informa che i medici sono cloni conosciuti come Gregor. Poi, questi si getta dalla finestra e miracolosamente sopravvive, dopo di che comincia a fuggire finché non viene raggiunto dall'assassino.
Mulder viene convocato d'urgenza a casa per un'emergenza in famiglia e quando arriva rimane sbalordito nel trovarsi davanti la sorella Samantha, scomparsa 22 anni prima. Lei lo informa che i Gregor sono i suoi genitori adottivi, in realtà visitatori alieni, e che vengono uccisi da un cacciatore di taglie alieno, capace di assumere le sembianze di chiunque. Solo Samantha è in grado di riconoscere chi sia il cacciatore di taglie.
Scully nel frattempo ha rintracciato gli altri quattro Gregor, che chiedono protezione e vengono posti sotto custodia federale. Mascherato da agente, l'assassino riesce a entrare nel carcere e li uccide tutti.
Mulder raggiunge Scully, ma quando lei risponde al telefono, è sempre Mulder dall'altro capo del filo…

Spiegazione del titolo: "colonia", gli alieni vogliono colonizzare la Terra

Retroscena:
Questo è il primo episodio della serie narrato in flashback.
Per quanto riguarda gli effetti sonori, dopo che un tecnico aveva passato ore a cercare di creare un effetto particolare per lo stiletto alieno, il coproduttore Paul Rabwin, con un microfono, provò a simulare un sibilo e… questo fu l'effetto sonoro scelto.
Questo episodio vede il ritorno di Andrew Johnson (Agente Weiss), che aveva interpretato il colonnello Budahas in Deep Throat. Ricompare anche Tom Butler (Agente CIA Chapel), l'interprete di Benjamin Drake in Ghost in the Machine. Quanto a Jim Leard, già apparso come capitano Lacerio in The Erlenmeyer Flask, ritorna a interrogare il reverendo Sistrunk nei panni del sergente Dixon.
Apparizione della figlia di Gillian, che interpreta una comparsa sul pulman su cui sale Scully.

Episodio Precedente - Episodio Seguente