2x18 Fearful Symmetry

Voli nella luce

Scritto da: Steven DeJarnatt
Diretto da:: James Whitmore Jr.
Data di trasmissione USA: 24 Febbraio 1995
Data di trasmissione Italia: 3 Dicembre 1995

Una forza misteriosa e invisibile distruge alcuni oggetti e fa compiere un volo fatale a un operaio. Più tardi un elefante compare, morente, in una strada a 60 Km dallo zoo.
Mulder ritiene che sia stato un elefante invisibile a provocare quei danni. Allo zoo, lui e Scully incontrano il capo operativo, Ed Meecham, la nuova direttirce, Willa Ambrose, e un attivista di un gruppo a favore della liberazione degli animali, Kyle Lang.
Mulder contatta i Lone Gunmen, che lo informano che si trova in un punto caldo per gli avvistamenti UFO e che nessun animale dello zoo è mai riuscito a portare a termine una gravidanza.mScully nel frattempo si convince che il gruppo animalista sia coinvolto nella faccenda e segue uno dei membri fino allo zoo, dove in un lampo di luce una tigre sparisce dalla gabbia e l'uomo viene sbranato da una forza invisibile.
Mulder suggerisce di interrogare Sophie, la gorilla di Willa Ambrose. Con il linguaggio dei segni, l'animale dice: "Luce, paura". Viene poi eseguita l'autopsia all'elefantessa che risulta aver avuto una gravidanza. La stessa cosa viene riscontrata nella tigre, che è ricomparsa nel centro città. A causa degli incidenti, lo zoo viene chiuso.
Mulder ritiene che gli animali siano stati rapiti da alieni e fecondati artificialmente e che gli embrioni siano stati prelevati prima della nascita. Sophie viene interrogata in merito e dice: "Bambino andare luce che vola".
Sophie viene presa per essere riportata nel luogo di origine, Willa Ambrose chiede aiuto a Kyle, che prima rifiuta, ma più tardi si fa vivo nei pressi della gabbia, dove muore schiacciato. Mulder pedina Meecham, che è stato pagato per rapire Sophie. Quando Mulder viene rinchiuso con la gorilla in preda al panico, lei lo attacca. Mulder vede quindi Sophie svanire in un lampo di luce. La direttrice traduce i suoi ultimi gesti come "Uomo salvare uomo".
Sophie ricompare a qualche chilometro di distanza e viene investita da un'auto. Meecham e la direttrice vengono accusati di omicidio colposo per la morte di Kyle.

Spiegazione del titolo: citazione da una poesia di Blake

Retroscena:
All'inizio si temeva che l'elefante potesse mostrarsi riluttante a correre contro il camion, ma in pratica l'animale sembrò affezionarsi all'automezzo, e il problema divenne quello di tenerlo lontano.
Questo è l'unico episodio in cui i Lone Gunmen appaiono senza Langly, il personaggio interpretato da Dean Haglund.
I titoli della serie sono alquanto criptici. Questo è tratto da una poesia di William Blake, La Tigre. Il cantiere dove la tigre viene abbattuta è chiamato Blake Towers in onore del poeta.
Tutti gli animali che compaiono sono veri, tranne Sophie, che in realtà è un attore in costume.

Episodio Precedente - Episodio Seguente