2x21 The Calusari

Il gemello dannato

Scritto da: Sara Charno
Diretto da:: Michael Vejar
Data di trasmissione USA: 14 Aprile 1995
Data di trasmissione Italia: 10 Dicembre 1995

Una presenza invisibile slega un bambino dal suo guinzaglio protettivo e lo attira verso il trenino del parco giochi, dove il bimbo viene ucciso. I genitori osservano con orrore, mentre il fratellino Charlie appare distaccato.
Tre mesi dopo Mulder analizza una foto dell'accaduto e ipotizza un poltergeist. L'agente incontra i genitori, che sostengono che si trattato di un incidente. Scully nota che la nonna di Charlie gli disegna una svastica sulla mano e urla che la figlia ha sposato il diavolo. Scully suggerisce che possa trattarsi di Sindrome di Munchausen, ossia di una serie di sintomi indotti in un bambino dalla persona che se ne prende cura. Interrogato il padre, Steve, ammette di aver notato qualcosa di strano da quando la suocera era andata a vicere da loro: la vecchia sembra adorare e nello stesso tempo temere il nipote. Steve acconsente a portare Charlie da un'assistente sociale, ma mentre si prepara a partire con il ragazzo, la sua cravatta rimane impigliata nel sistema di apertura della porta del garage e lui viene strangolato.
Mulder nota della strana cenere nel garage: si tratta di Vibuti, Cenere Sacra che si materializza dal nulla. La nonna fa compiere a degli strani individui un rituale, mentre l'immagine di Charlie si materializza nella nebbia, maledicendoli in rumeno. La nonna si chiude poi a chiave nella stanza con Charlie, ma gli oggetti iniziano a volare e lei cade a terra. Il bambino troneggia su di lei e lascia cadere due galli, che erano stati ritrovati morti, che iniziano a beccarla a morte. Viene ritrovata anche qui della cenere. Mulder interroga i tre uomini vestiti di nero, che risultano essere santoni rumeni conosciuti come Calusari. Dicono che stanno cercando di ripulire la casa da un male.
Charlie afferma di non aver ucciso lui la nonna, ma Michael. La madre sussulta e spiega che nessuno aveva mai parlato al bambino del fratello gemello morto subito dopo la nascita, e che sua madre voleva compiere un rituale di separazione per dividere le loro anime. Charlie, preso da convulsioni, viene portato in ospedale; qui compare Michael, che, dopo aver aggredito un'infermiera, chiede alla madre di riportarlo a casa. Scully insegue i due, mentre Mulder si rivolge ai Calusari. Mentre questi ultimi compiono un rituale di esorcismo e Michael scompare un attimo prima di aggredire Scully: rimane solo della cenere.

Spiegazione del titolo: i calusari sono danzatori rumeni la cui danza serve per scacciare gli spiriti dei morti che si impossessano dei vivi

Retroscena:
Carter ha sviluppato l'intera vicenda sull'idea di uno strangolamento dovuto al meccanismo di apertura del garage; la scena dovette comunque essere abbreviata e il volto del padre nascosto, come richiesto dalla Commissione Standard Etici.
Ci sono riferimenti a L'Esorcista e Il Presagio nella scena in cui il bambino parla con una voce non sua.
Quando Charlie incombe sopra la nonna, poco prima della sua morte, dice in rumeno: " troppo tardi per fermarci".
Il materiale che vola sui muri durante l'esorcismo viene chiamato "amrith", un liquido vischioso simile a miele. Viene menzionato anche il Vibuti, che si ritiene possa manifestarsi dal nulla durante un evento paranormale. Queste manifestazioni sono comunemente citate nella letteratura spiritica.

Episodio Precedente - Episodio Seguente