7x15 En Ami

En Ami

Scritto da: William B. Davis
Diretto da:: Rob Bowman
Data di trasmissione USA: 19 Marzo 2000
Data di trasmissione Italia: 28 Maggio 2000

In Goochland, Virginia, la famiglia McPeck sta tornando a casa dall’ospedale. Sul sedile posteriore è sdraiato un bambino di undici anni, Jason, malato di cancro. la macchina è circondata da un corteo di manifestanti. Le credenze religiose della famiglia impediscono di richiedere aiuto medico per guarire la malattia di Jason. La notte scoppia un temporale, un fulmine illumina il cielo fuori dalla finestra delle camera del ragazzino, Jason vede degli uomini in nero emergere dalla luce.
Mentre Scully esce dal suo appartamento, vede un giornale posato a terra vicino alla porta. È il giornale di Goochland, che descrive la miracolosa guarigione di Jason. La famiglia dichiara che è stato curato dagli angeli. Anche Mulder ha ricevuto una e-mail anonima sulla faccenda. Qualcuno desidera che loro si occupino del caso. Mentre Mulder cerca ulteriori documentazioni, Scully va ad interrogare la famiglia. Loro sono convinti che si tratti di un miracolo di Dio. Jason dice che gli angeli assomigliavano a degli uomini, gli hanno detto di non avere paura, e gli hanno dato un forte pizzicotto alla base del collo. Scully nota che Jason ha una cicatrice sul collo e che, molto probabilmente gli è stato impiantato un chip. Anche lei è guarita dal cancro grazie ad un chip. Scully ritorna alla sua auto e trova CSM che la sta aspettando. CSM dichiara di aver salvato sia la sua vita, che quella di Jason e di aver lasciato lui il giornale e l’e-mail. Le confessa che anche lui sta morendo e desidera tramandarle la sua cura. Le lascia un biglietto sul cruscotto, mentre lei mette in moto l’auto e se ne va. Il biglietto riporta un numero telefonico. Scully rintraccia il numero ed ottiene l’indirizzo. E’ un grande edificio ad alta sicurezza, ma quando entra la mandano al terzo piano, dove trova un ufficio con la targa “CBG Spender”. CSM la stava aspettando. Le confessa che, tirando le somme della sua vita, gran parte del suo lavoro è andato in rovina. Un intervento chirurgico al cervello gli ha causato un’infiammazione cerebrale che gli lascia pochi mesi di vita. È pronto da svelare a Scully la cura miracolosa per il cancro, se lei acconsentirà a fare un viaggio con lui, senza dire nulla a Mulder. Scully è riluttante, ma alla fine acconsente e lascia detto a Mulder che sarà fuori città qualche giorno, per un’emergenza in famiglia. Prima di partire Scully riesce a nascondere un piccolo microfono nel suo reggiseno.
Durante il viaggio CSM e Scully intrattengono una discussione. CSM le confida che ha sempre provato dell’affetto verso di lei e verso Mulder. È convinto che Scully sia attratta dagli uomini potenti, ma li tiene a distanza, per questo darebbe la vita per Mulder, ma non si permette di amarlo. CSM la conduce lungo una strada polverosa, e vediamo che un’auto li sta seguendo. Arrivano a casa di una certa Marjorie Butters, CSM dice a Scully che quell’arzilla vecchietta ha 118 anni. La donna sta lavorando in giardino ed accoglie CSM con un abbraccio. Scully nota che Marjorie ha una cicatrice alla base del collo.
Preoccupato per Scully, Mulder interroga il portinaio del suo palazzo, il quale gli dice di averla vista in compagnia dell’uomo che fuma. Mulder e Skinner sono preoccupati, ma non riescono a trovare Scully. ha preso un’auto dell’FBI e la madre non sa niente riguardo ad un’emergenza famigliare. Scully telefona a Skinner, per dirgli che va tutto bene, ma non vuole parlare con Mulder. Mulder si convince che Scully è nei guai. Scully e CSM si fermano a far benzina e Scully si chiude in bagno, per estrarre la cassetta registrata e spedirla segretamente a Mulder. Ma quando risale sull’auto l’uomo che li sta pedinando estrae la busta con il nastro registrato dalla cassetta della posta.
Arrivano ad un cottage in riva ad un lago, Scully sta dormendo sul sedile dei passeggeri. CSM si infila un guanto e le sistema una ciocca di capelli. Scully si sveglia e scopre che ha indosso un pigiama di seta. È convinta che CSM l’abbia drogata, ma lui le dice che l’ha solo trasportata in camera perché sembrava molto stanca. Si trovano a Milford, in Pennsylvania. Scully è arrabbiata e vuole andarsene, ma alla fine decide di fermarsi, in cambio di risposte alle sue domande.
I Lone Gunmen, travestiti, si presentano a casa di Mulder. Sono entrati a casa di Scully ed hanno trovato delle e-mail nel suo computer, indirizzate ad un certo Cobra. Mulder ed i Gunmen irrompono nell’ufficio di Skinner con il portatile di Scully. Negli ultimi sei mesi Cobra le ha spedito numerose e-mail dal dipartimento della difesa, ma Scully era all’oscuro di tutto. Qualcuno si è fatto passare per Scully, per guadagnarsi la fiducia di Cobra. Mulder è convinto che sia tutto opera di CSM, e che la vita di Scully sia in pericolo.
Nel frattempo CSM comunica a Scully che avrebbero incontrato il loro contatto a cena e le fornisce un vestito da sera. In un ristorante di lusso CSM informa Scully che il loro contatto, Cobra, è per la scienza genetica quello che sono stati gli scienziati nucleari nella prima guerra nucleare. CSM le confessa che, se riusciranno a guadagnarsi la sua fiducia, Cobra avrebbe consegnato loro non solo il segreto per la cura del cancro, ma per la cura di tutte le malattie. Come? Grazie agli extraterrestri. CSM potrebbe essere curato, ma non sembra volerlo. CSM esce a fumare, l’uomo che li stava pedinando si avvicina e gli fa notare che Cobra non si è fatto vedere e che Scully non starà lì per sempre.
Nel frattempo Cobra ha mandato un messaggio a Scully, per farle sapere dove incontrarlo. CSM le permette di prendere una piccola barca, per recarsi al centro del laghetto. Quando è arrivata, un’altra barca si avvicina. Cobra le dice che è proprio come si era descritta. Le porge un CD ROM. Scully nega di avergli mai parlato prima, ma qualcuno gli spara e Cobra muore prima di poter rispondere. Il cecchino punta la sua arma contro Scully, ma CSM lo uccide prima che possa spararle. Scully ritorna al cottage, dove CSM la sta aspettando. Siccome Scully inizia a credergli gli da il CD, ma CSM lo riconsegna a lei.
Scully è a casa di Mulder, dove i Lone Gunmen stanno analizzando il CD. È vuoto. Mulder e Scully ritornano al palazzo dove c’era l’ufficio di Spender, ma è abbandonato. Mulder dice ha Scully che l’uomo che fuma si è servito di lei. Marjorie Butters non è mai esistita. Jason ha un chip nel collo, ma i genitori del bambino non gli permettono di analizzarlo. Scully ha creduto a CSM, ma Mulder pensa che l’abbia usata per salvarsi, per ottenere la scienza contenuta nel dischetto. Scully gli risponde che, per un momento, ha visto qualcosa negli occhi di CSM, il desiderio di qualcosa più importante del potere, qualcosa che non potrà mai avere.
CSM è in possesso del vero CD, ma dopo averlo tenuto un attimo in mano, lo getta nel lago e si accende una sigaretta.

Grazie a Fairy ^^

Spiegazione del titolo: Gioco di parole tra "un ami", un amico in francese, e "enemy", nemico in inglese.

Retroscena:

Episodio Precedente - Episodio Successivo